Principio di funzionamento di una pompa di calore:

PUNTO 1: Un fluido termovettore trasporta l’energia termica

Il fluido termovettore circola all’interno di un circuito chiuso ed ha il compito di trasportare e trasmettere l’energia termica. Ci si chiede da dove deriva il guadagno energetico così tipico per le pompe di calore? – La risposta è semplice: nell’evaporatore!

PUNTO 2: Il fluido termovettore evapora nell’evaporatore

Il nome evaporatore deriva dal fatto che il fluido refrigerante liquido va in ebollizione, in altre parole evapora al suo interno a temperature molto basse e nel frattempo assorbe energia dall’ambiente. Il fluido refrigerante quindi è in uno stato gassoso. E ora?

PUNTO 3: Sotto pressione il gas si riscalda

A questo punto il fluido refrigerante viene compresso nel compressore e ne diminuisce il volu-me. Durante questo processo aumenta la pressione e di conseguenza la temperatura del fluido refrigerante. Il fluido refrigerante caldo circola al condensatore. Questo è uno scambiatore nel quale l’energia assorbita dall’ambiente viene trasmessa al sistema di riscaldamento.

PUNTO 4: Il fluido refrigerante si raffredda e assorbe nuovamente energia termica

Nel processo di raffreddamento il fluido termovettore passa allo stato liquido. Mediante la valvola di espansione viene diminuita la pressione e il fluido assorbe nuovamente energia termica dall’ambiente. Il ciclo quindi riprende da capo.

 

 

Wie funktioniert eine Wärmepumpe?

Richiesta

La serie di fabbricazione
Richiesta dati 1
Richiesta dati 2
Informazioni aggiuntive